Intorno al lago di Barcis (PN): in cammino lento per scoprire antiche borgate, Barcis (PN), Friuli Venezia Giulia, ARCHITETTURE-CAMMINO IN VALCELLINA NELLE BORGATE DI BARCIS

 



Friuli Venezia Giulia, Prealpi Carniche, Valcellina, lago di Barcis (PN).
La valle di Barcis e le valli laterali segnate dai torrenti che confluiscono nel lago artificiale (realizzato nel 1954) costituiscono nel loro insieme luoghi ideali per camminare a contatto con la natura su percorsi agevoli ed adatti anche alle famiglie, con l'immersione in paesaggi spettacolari per spazi, colori, luci, vegetazioni, alternanze di strapiombi rocciosi e terrazze panoramiche, ed anche per scoprire piccole antiche borgate scarsamente o non stabilmente abitate, poco note e poco frequentate, spesso sottovalutate anche dagli escursionisti che le attraversano con scarsa attenzione dopo aver parcheggiato le auto per intraprendere trekking e scalate sulle cime delle Dolomiti Friulane circostanti.








Le borgate di Barcis sono piccoli mondi da scoprire, ciascuno con le proprie peculiari caratteristiche, conservano un tessuto insediativo semplice, architetture abitative spontanee, piccoli oratori, capitelli e manufatti artistici che esprimono cultura e spiritualità popolare; le mura silenziose delle case custodiscono memorie di vite passate, di epoche non molto lontane in cui i luoghi erano vissuti da gente che, seppure con sacrificio e fatica, amava la propria terra avara di risorse per la sopravvivenza ma generosa di bellezze che hanno ispirato anime, poesia, letteratura ed arti.
Il mio progetto "ARCHITETTURE-CAMMINO IN VALCELLINA NELLE BORGATE DI BARCIS", con la produzione delle prime pubblicazioni nel 2020, è nato dalla passione per questa terra, dalla pratica della viandanza su tracciati viari storici con la mia famiglia e con i miei figli sin da quando erano bambini, poi dalla lettura di testi di storia e cultura locale e dall'analisi di cartografie storiche del XIX secolo. Il progetto, ad oggi in corso, propone itinerari da percorrere lentamente per fruire la bellezza dei paesaggi antropizzati nell'ottica di un turismo sostenibile in cui la pedonalità diventa il mezzo preferenziale per l'attraversamento silenzioso e rispettoso dei luoghi, rievocandone le memorie storiche. Queste sono spesso non scritte, ma trasmesse oralmente  da persone del luogo che mi stanno rendendo partecipe delle loro testimonianze di vita, facendomi entrare, onorata, a piccoli passi nei loro ricordi di infanzia e di giovinezza, nello spiritus loci e nell'anima forte della comunità barciana che chiede voce, vitalità e nuove opportunità contro lo spopolamento che la affligge da un secolo e mezzo.
Un nuovo turismo pulito, ecologico, alla portata di molte persone di ogni età ormai stremate dalle restrizioni e dalle ansie della vita urbana, dalla crisi economica della pandemia 2020-2021, con scarse risorse ma con tanto desiderio di ritrovare l'equilibrio psico-fisico nella natura e nella schiettezza delle relazioni umane autentiche può essere un desiderio che diventa realtà, camminando intorno a Barcis.
Chi non conosce le borgate si chiederà: ma cosa sono? cosa  c'è di interessante?
Ecco qualche notizia ed alcune immagini nel video:


Fino a marzo 2021 il progetto si è concretizzato nelle mie prime 2 pubblicazioni dedicate alle borgate di Roppe e Predaia, patrocinate da enti che promuovono la conoscenza e la valorizzazione del territorio; sono in preparazione altre pubblicazioni dedicate ad altre borgate e  ad un cammino tematico.



Ringrazio gli enti e le associazioni patrocinanti: Comune di Barcis, Parco Naturale Dolomiti Friulane, Ecomuseo Lis Aganis, Circolo d'arte e di cultura PER LE ANTICHE VIE, Ente Friuli Nel Mondo. 
Ringrazio tutti i Barciani che stanno offrendo le loro testimonianze di vita, senza arrendersi innanzi alle difficoltà imposte dalla distanza fisica e dalla sola disponibilità di un telefono per raccontarsi e per regalare profonde emozioni, che troveranno spazio nei prossimi libri.
Spero di poter incontrare e ringraziare dal vivo le numerose persone che collaborano e che ancora non ho potuto vedere...
Se questo assaggio del progetto ti interessa, puoi vedere altri video del mio canale:
puoi leggere in anteprima gli estratti dei libri (disponibili in cartaceo ed in ebook) cliccando sul link:
I volumi in versione cartacea sono disponibili presso l'edicola di Barcis (PN) in via Roma, e presso la libreria Venier di Maniago (PN) in Piazza Italia;  
i volumi in versione cartacea ed in ebook sono disponibili anche in Amazon su tutti i mercati, e si trovano nelle librerie Giunti al Punto al link sottostante:
LIBRERIE GIUNTI: CLICCA QUI PER LA LIBRERIA

Buona visione, buona lettura e buon cammino!
Francesca Aiello

ARCHITETTURE-CAMMINO








Commenti

Luigi Mastrolia ha detto…
Grande Francesca, bellissimo ed importante progetto.
Mi piacerebbe tanto venire in quei luoghi.
Complimenti per le bellissime opere che compi, resteranno ai posteri.