Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2020

Intorno al lago di Barcis (PN): salita alla borgata di Predaia, nella terra rivolta verso l'acqua, Barcis (PN), Valcellina, Friuli Venezia Giulia - ARCHITETTURE-CAMMINO IN VALCELLINA NELLE BORGATE DI BARCIS (PN): PREDAIA

Immagine
  Siamo sopra il centro di Barcis (PN) in Valcellina, sulle pendici montane che delimitano la sponda nord del lago di Barcis, in località Predaia alle falde del Monte Lupo, immersi in un paesaggio che offre affascinanti scorci panoramici sulla valle e sull'abitato. In questo luogo pieno di luce e di vegetazione risuonano i versi del poeta barciano Giuseppe Malattia della Vallata, che riassumono l'essenza di questa terra rivolta verso l'acqua del lago, in corrispondenza dell'immissione del Torrente Cellina (detto La Cellina) nel bacino artificiale di Barcis: “Sale per l’ampia valle e si diffonde  lento ed eterno il mormorio del fiume  che passa.  Al fondo d’una conca verde  Barcis riposa.  Un’aura mite, accarezzante allieta  la terra tutt’intorno”.  Giuseppe Malattia della Vallata, Il paesaggio, 1905  in: Canti della Valcellina. Propongo un cammino di grande interesse paesaggistico-ambientale e storico-culturale nel territorio di Barcis (PN), dal centro del capoluogo fin

Intorno a Spilimbergo (PN): esperienze multisensoriali tra paesaggio e memorie del passato in cammino lungo la Roggia di Spilimbergo (PN), Friuli Venezia Giulia - ARCHITETTURE-CAMMINO INTORNO A SPILIMBERGO (PN): BASEGLIA

Immagine
Una proposta di cammino lento lungo il corso d'acqua della storica Roggia di Spilimbergo (PN), nel territorio dei Magredi in Friuli Venezia Giulia.  Spilimbergo è nota come  città del Mosaico, è famosa in tutto il mondo per la Scuola Mosaicisti, è definita Città Gioiello d'Italia per la bellezza, l'integrità e lo stato di conservazione del suo centro storico.   Ma Spilimbergo non è solo "la città": fuori del perimetro delle sue mura, oltre la porta sottostante la Torre Occidentale, il grande Leone Marciano è rivolto verso un territorio esterno da scoprire, costellato di antichi villaggi (oggi frazioni): Baseglia, Gaio, Vacile, Istrago, Tauriano, Barbeano, Gradisca, collegati da un circuito di percorsi storici lungo i quali si possono fare piacevolissime camminate, ricche di sorprese. Lasciando alle spalle la porta urbana, si percorre il viale Barbacane, e di qui ci si immette su Via della Roggia, così denominata per la presenza dell'antica Roja, il canale che

Intorno al lago di Barcis (PN): cammino nella borgata di Roppe, mitica terra di Cellis, tra paesaggi, architetture, storia e poesia, Barcis (PN), Valcellina, Friuli Venezia Giulia - ARCHITETTURE-CAMMINO IN VALCELLINA NELLE BORGATE DI BARCIS (PN): ROPPE

Immagine
Il prato di Roppe fiorito sui resti dell'antica Cellis scomparsa Friuli Venezia Giulia, Prealpi Carniche, Valcellina, Barcis (PN). Cammino lento dal lago di Barcis alla borgata di Roppe, nella mitica terra di Cellis, tra paesaggi, architetture, storia e poesia. Siamo sopra il centro di Barcis (PN) in Valcellina, sulle pendici montane che delimitano la sponda nord del lago di Barcis, in località Roppe alle falde del Monte Lupo, in un sito ricco di storia che si confonde con il mito, immersi in un paesaggio in cui ammiriamo scorci panoramici ed interessanti architetture che testimoniano il passato della piccola borgata silvo-pastorale di Roppe, che fino agli anni 1970 aveva una sua comunità di persone ed una vita sociale attiva. Oggi è scarsamente abitata, e non stabilmente; lungo le sue strade e nello slargo innanzi alla Chiesetta della Madonna delle Grazie, che un tempo era aperta ed officiata, ed accoglieva anche raduni e festeggiamenti, oggi regna il silenzio e non si incontra qu

ARCHITETTURE-CAMMINO - Presentazione progetti di cammino lento per un turismo sostenibile, con Italia Nostra Onlus - Presidio di Pordenone, Friuli Venezia Giulia

Immagine
20 ottobre 2020. Presentazione in videoconferenza del mio progetto ARCHITETTURE-CAMMINO  (sperimentazioni di una modalità di cammino per proposte di turismo sostenibile in alcune aree interne poco frequentate del Friuli Venezia Giulia occidentale) nella diretta facebook organizzata da Italia Nostra Onlus - Presidio di Pordenone , organizzazione di tutela ambientale, sul tema:  "La cultura sostiene il territorio - I cammini per una nuova visione del territorio".   Una interessante opportunità di confronto con scrittori ed esperti sull'argomento, a cui ho partecipato sentitamente insieme con: Natalino Russo, scrittore, autore di "L'Italia è un sentiero. Storie di cammini e camminatori"; Debora Del Basso, project manager di GAL Montagna Leader; Furio Baldassi, giornalista; Andrea Bertolini (moderatore, responsabile del Presidio di Pordenone di Italia Nostra Onlus). CLICCA QUI PER IL VIDEO DELL'EVENTO Dal confronto sono emerse idee, esperienze, proposte ed i